Dalle numerose domande che mi giungono quotidianamente intuisco che sono ancora in pochi coloro che conoscono il ‘trucco’ per capire quale tema è installato su un sito WordPress e quali plugin vengono utilizzati nel sito stesso. In effetti si tratta di un procedimento piuttosto semplice, che sfrutta il comando “visualizza sorgente pagina” (semplicemente “HTML” su Internet Explorer) ottenuto cliccando col tasto destro su un’area “vuota” (ovvero non contenente immagini o link) della pagina Web, oppure usando il menu del browser (su Chrome l’opzione si trova in Strumenti e si chiama “Visualizza sorgente”, mentre su Firefox è nella voce Sviluppo Web del menu; per gli altri browser non sarà difficile individuare il comando equivalente).

Una volta che il browser avrà visualizzato il codice della pagina in una nuova finestra, potrete utilizzare il comando “trova” (di solito CTRL+F da tastiera) per cercare la parola “themes” e “plugins” in modo da individuare le righe di codice in cui viene indicato il percorso delle note cartelle wp-content/themes e wp-content/plugins e scoprire così quale è il tema utilizzato dal sito e quali sono i plugin installati e attivi.

Ricordate, ovviamente, che il codice sorgente visualizzato è contestuale, quindi se volete, per esempio, scoprire quale plugin ‘sociale’ per la condivisione su Facebook, Twitter e altri social media è installato sul sito dovrete visualizzare una pagina in cui le icone sono visualizzate (per esempio un articolo) e poi utilizzare il comando illustrato in precedenza, e così via per un eventuale form, un widget, ecc.

Potete farlo al volo proprio su questa pagina, visto che ci siete, e scoprire subito quanto è facile ottenere queste e altre informazioni sulle funzionalità del sito WordPress che state visualizzando: scoprirete così immediatamente quale è il tema installato e quali sono i plugin attivi in questo sito.