Per cambiare l’ordine con cui vengono visualizzati gli articoli in WordPress si possono utilizzare plugin come Custom Post Order (di Drew Gourley) oppure PostMash Custom: entrambi permettono di modificare l’ordine dei posts con un semplice drag’n’drop così come altri plugin permettono di farlo con le pagine oppure con i link.
AGGIORNAMENTO: dal momento che alcuni plugin possono risultare obsoleti in quanto non più aggiornati, una comoda alternativa è rappresentata dal più attuale Post Sorting Reloaded, che per quanto faccia uso di funzioni è abbastanza intuitivo e non implica modifiche manuali al codice.

Il pannello di configurazione del plugin Custom Post Order

Esiste, in realtà, un altro plugin chiamato Custom Posts Order (autore: OLT UBC), meno aggiornato dei due appena citati ma ancora funzionante e compatibile (almeno fino alla versione 3.3.1), il quale permette di impostare l’ordine dei post tanto cronologicamente quanto alfabeticamente (in base al titolo o allo ‘slug’), oppure per autore o per data di modifica, il tutto in ordine ascendente o discentente e con la possibilità di applicarlo solo a determinate categorie.

Come si è capito, una funzione di questo tipo può tornare utile in quanto accentua la funzione di CMS (sistema di gestione dei contenuti) di WordPress e le sue caratteristiche di database dei contenuti.