Il pannello di Contact Form 7

Nel corso degli anni ho collaudato varie soluzioni per quanto riguarda uno degli ingredienti fondamentali di qualunque sito Web degno di tale nome: il modulo contatti.
Per WordPress sono disponibili innumerevoli plugin che aiutano a configurare e inserire il classico ‘form’ in una pagina, in un articolo (post) o in una widget, ma spesso richiedono una serie di impostazioni preventive e un utilizzo non esattamente indolori. Col tempo, quindi, ho man mano abbandonato le soluzioni meno immediate (il tempo è denaro, e soprattutto preferisco investirlo in altro piuttosto che sopperire alle mancanze di un plugin) e mi sono stabilizzato su quello che sto per proporvi.
Se realizzate siti e blog con WordPress e volete un plugin per creare facilmente e rapidamente un modulo dei contatti, non posso a questo punto che consigliarvi ContactForm7, che ha dalla sua diversi vantaggi, primo tutti la localizzazione in Italiano (fra le numerose lingue), ma soprattutto la rapidità di implementazione.
Avete due modi per utilizzarlo: la prima, più immediata, consiste nell’installare il plugin, copiare il codice tra parentesi quadre già pronto e incollarlo in una pagina, un articolo o una widget. In questo modo avrete immediatamente un modulo semplice e funzionale.
Se invece volete aggiungere al vostro modulo elementi come il codice di controllo (captcha), la clausola di accettazione di determinate condizioni (per es. la legge sulla privacy), dei pulsanti di scelta o dei menu a cascata con varie opzioni, create un nuovo modulo personalizzato e usate il comodo menu sulla destra per generare i tag di ognuno degli elementi da voi desiderati, andandone a modificare eventualmente il testo visualizzato nel riquadro a sinistra.
E non dimenticate di spendere un pensiero positivo per chi ha sviluppato questo gioiello (che fa uso anche di codice AJAX per una maggiore rapidità di interazione) e lo ha messo a vostra disposizione in forma totalmente gratuita.